In balìa della campagna attorno al centro abitato di Rocchetta a Volturno, la casa si staglia come battello agile ed elegante nel solcare il suo mare: l’ambiente naturale in cui è inserito. Questo suggerisce le caratteristiche con le quali l’edificio verrà edificato mentre la presenza delle vecchie tipologie nella propria memoria storica ne guida le linee fondamentali e pregnanti.

Ne scaturisce l’insediamento di un coltivatore del nuovo millennio che ritrova il rapporto con l’ambiente rurale re-interpretando le zone verdi come spazi dedicati alle attività all’aperto, non più limitate alla produttività terriera ma al foraggiamento di relazioni culturali e ricreative di sostegno all’uso abitativo.

Veduta della facciata posteriore
Veduta della facciata posteriore
Ingresso al fabbricato
Ingresso al fabbricato
Inserimento del fabbricato nel verde
Inserimento del fabbricato nel verde
Particolare della facciata posteriore
Particolare della facciata posteriore
Particolare della mansarda sulla facciata posteriore
Particolare della mansarda sulla facciata posteriore
Particolare ingresso e mansarda
Particolare ingresso e mansarda
Veduta del fabbricato nel verde sul fronte posteriore
Veduta del fabbricato nel verde sul fronte posteriore
Inserimento del fabbricato nel territorio di riferimento
Inserimento del fabbricato nel territorio di riferimento
Veduta della facciata sull'ingresso
Veduta della facciata sull’ingresso